I Love Shopping: piacere o compulsione?
5 luglio 2016
[Redazione] in Consumismo, Società & Cultura, eBook il RIbelle, shopping compulsivo

di Tina Benaglio

Le nuove dipendenze 

E la rete 

nella quale ci imprigionano

Introduzione:

Il 27 febbraio 2009 esce in Italia un film di Hogan, I Love Shopping. Il film, uscito poco tempo prima in America con il titolo Confessions of a Shopaholic, è ispirato al romanzo I Love Shopping di Sophie Kinsella. Protagonista del film è Becky, una ragazza ossessionata dallo shopping. Il suo sogno è quello di scrivere per la rivista di moda “Alette”, invece finisce a lavorare per la rivista economica “Far fortuna risparmiando”. Nella sua rubrica consiglia risparmio e investimenti sicuri ai lettori, ma Becky non è assolutamente in grado di tenere sotto controllo le proprie finanze, e il suo conto è perennemente in rosso a causa della sua irrefrenabile passione per lo shopping. Ogni uscita rappresenta per lei un'occasione per acquistare vestiti, borse, scarpe o cosmetici di cui non può fare assolutamente a meno. Nella sua vita arriva l'amore (il suo capo-redattore), ma arrivano anche gli estratti conto delle carte di credito che non riesce mai a pagare, e per i quali inventa costantemente delle scuse. E così si trova coinvolta in una serie di disavventure economiche e sentimentali, in gran parte create dalla sua ossessione per gli acquisti.
Anche coloro che non l'hanno visto, possono facilmente intuire che la trama del film è piuttosto banale, e l’intreccio anche: è la più classica delle commedie romantiche, e la storia è raccontata come si raccontano i cartoni animati. Ciò non toglie che I Love Shopping abbia un umorismo intelligente e contagioso. 

Sommario:

Introduzione

Il potere dell'immagine

La seduzione dell'effimero

Che cos'è lo shopping compulsivo?

Mania moderna? Non proprio

Dipendenza compulsiva da shopping

Un mondo di (soli) oggetti

L’era del “colui che ha”

Homo consumens

La trappola

Teorie Psicologiche

Il mercato delle emozioni

Guardare o non guardare?

Bibliografia essenziale

Gli abbonati possono scaricare l'eBook dai link qui sotto:

 

Versione Pdf

Versione ePub

I non abbonati possono acquistarlo qui sotto:

 

 

 

O su Amazon, per Kindle:

 

 

 

Article originally appeared on Il ribelle.com Abbonati/Community (http://ribook.it/).
See website for complete article licensing information.